Moduli
Autocontrolli

ATC+ per la gestione informatizzata degli AUTOCONTROLLI che deve fare l’operatore. Ad ogni intervallo stabilito STAIN+ segnala a video o con lampade la necessità di eseguire controlli e registrata data / ora segnalazione, data/ora registrazione ed esito/valore

Caratteristiche
  • Configurazione parametri di controllo. Con questa funzionalità l’operatore può definire e manutenere l’anagrafica dei parametri di autocontrollo che inserirà nei vari piani di autocontrollo
  • Piano di controllo. Con questa funzionalità è possibile definire per ogni articolo / macchina, l’elenco dei controlli associati, la frequenza associata agli autocontrolli (a pezzi o a tempo solare), le note associate al piano, i documenti allegati al piano per visualizzare in campo fotografie dei difetti, come reagire al difetto, etc. eliminando così la costosa documentazione cartacea
  • Analisi degli autocontrolli eseguiti. L’operatore abilitato può visualizzare l’elenco degli autocontrolli eseguiti con relativo esito, l’operatore, la data/ora in cui sono stati richiesti e quella in cui sono stati eseguiti
  • Vidimazione controlli da parte dell'ufficio qualità. L’operatore della QUALITA’ può confermare gli esiti dati dagli operatori che hanno eseguito gli autocontrolli o modificarli motivandolo con una nota
  • Esecuzione degli autocontrolli in campo dall’operatore. Quando viene attivato un Ordine di Produzione su una macchina, AUTOCONTROLLI verifica se esiste un PIANO di AUTOCONTROLLO associato all’articolo dell’ordine attivato. Se esiste, carica l’ultima revisione ATTIVA del PIANO e fa partire i conteggi per la scadenza automatica degli autocontrolli in base alle frequenze impostate sul piano. Quando viene raggiunta la frequenza impostata sul piano, l’operatore è avvisato a monitor e, se montata, tramite lampeggio dell’apposita lampada.
  • PREREQUISITO: Il modulo ATC+ necessita dell'istallazione di PRD+ 
Vantaggi
  • Immediata visibilità all’operatore della macchina dell’istante in cui ci sono controlli da fare. Attività di autocontrollo non più affidata alla memoria e diligenza dell’operatore, ma al sistema Autocontrolli che avvisa in tempo reale quando ci sono autocontrolli da fare in base alle frequenze impostate
  • Prevenire gli scarti con sistema potente e facile, che obbliga gli operatori al controllo puntuale dei pezzi agli intervalli stabiliti
  • Possibilità di consultare fotografie e procedure al momento di eseguire gli autocontrolli confrontando, per esempio, il pezzo da controllare con lo standard fotografico associato al piano
  • Facilità di comunicazione degli esiti (passa / non passa) o valori anche tramite touch screen
  • Immediata visibilità in caso di scostamento dalle tolleranze impostate sulla misura
  • Sensibilizzazione degli operatori verso il raggiungimento della qualità totale

 

[Download specifiche ATC +]

 

TORNA AI MODULI>

RICHIEDI INFORMAZIONI
SEARCH