Alcune delle nostre referenze

Condividi

BRUSCHI

Settore: Pressofusione

la realtà bruschi

Bruschi, (www.bruschispa.it) da oltre 70 anni, si occupa di produzione industriale nell’ambito della pressofusione di leghe di zinco. Nel tempo si è distinta per efficienza, precisione realizzativa, capacità di ascolto dei clienti e spinta innovativa: sia per quanto riguarda l’aspetto progettuale che tecnologico.
La vocazione industriale della Bruschi, orientata agli obiettivi, coniuga competenze di engineering al gusto del design industriale: la combinazione che ha reso il Made in Italy icona di stile manifatturiero nel mondo.
Il sistema Bruschi copre l’intero processo produttivo dal co design alla pressofusione in zama, dal progetto alla finitura.
Ogni giorno, in Bruschi, vengono attivate le migliori tecnologie del settore al fine di creare valore aggiunto ai prodotti richiesti dai clienti. Per offrire i migliori standard in termini di innovazione la Bruschi è infatti impegnata in diversi progetti di ricerca e sviluppo nella pressofusione di zama e nel design industriale: collabora con diverse università e centri di ricerca, tra cui il Politecnico di Milano, l’Università di Brescia, e l’International Zinc Association di Bruxelles.

bruschi e industria 4.0

L’Industria 4.0 è una grande opportunità per l’industria. Una sfida per ogni lavoratore che porta vantaggi in termine di performance e di riduzione di consumo di materiali ed energia. La digitalizzazione, parte cardine del tema Industria 4.0, permette infatti di prendere decisioni più velocemente ed essere guidati da una migliore analisi dei dati. E’ una nuova rivoluzione industriale e questo è solo l’inizio.

Riferisce Paolo Rastelli, CEO della Bruschi: “Bruschi per 10 anni ha utilizzato un software di analisi che ha gestito solo la produzione e la fonderia. Ora invece, con il software Stain, siamo in grado di unire diversi reparti dell’azienda: gestire dati in rapidità e avere l’analisi completa delle performance del plant. Stain, infatti, ci permette di estendere il monitoraggio dei dati di produzione: dalle attività di casting, alle altre lavorazioni fatte all’interno del plant produttivo, fino alle operation dei fornitori della supply chain Bruschi. Una completezza di strumenti che permette quindi, concretamente, un’integrazione di dati: partendo dai dati forniti dai macchinari, passando per le lavorazioni eseguite dagli operatori, fino alla comunicazione integrata con il gestionale per la merce che transita dai fornitori. Questo può considerarsi un ulteriore processo evolutivo in termini di Industria 4.0, che aumenta il potenziale e i risultati già ottenuti dall’azienda nei 10 anni precedenti.” 

Prodotti correlati

Via della Musia, 52/54 - 25135 Brescia - Tel. 030.364030 r.a. - Fax 030.361730 C.F. e P.IVA 03484500172 - REGISTRO IMPRESE di BS N. 03484500172 - CAPITALE SOCIALE i.v. Euro 58.000,00 Privacy Policy