Stain Discovery BRAWO

pubblicata il15/04/2014

Vivi le emozioni della visita

PIANCAMUNO, 15 APRILE 2014

Grande partecipazione ed interesse al primo evento di STAIN DISCOVERY che si è chiuso con la visita in BRAWO BRASSWORKING il 15 aprile 2014 in cui molte aziende del settore hanno potuto toccare con mano i vantaggi di STAIN+ installato in tutti i reparti di una importante rubinetteria.
Il tour dell’azienda è iniziato con il benvenuto del Direttore generale il Dott. Francesco Musig  che ha accolto tutti i partecipanti ed illustrato la realtà BRAWO, gli obiettivi del progetto STAIN e i risultati raggiunti, tra cui:
  • La disponibilità di dati certi e in tempo reale per controllare tutti i reparti.
  • La completa tracciabilitá elettronica del prodotto.
  • L’aumento della produttivitá’ degli impianti da 60,38 a 79,29.
  • La riduzione degli scarti passati dal 3,36 al 1,42.
  • La visibilità di tutti i magazzini (Materia Prima, WIP, Finito) in tempo reale.
  • L’eliminazione di tutti gli errori di trascrizione e di inserimento a sistema degli avanzamenti di produzione.
  • La completa integrazione con il gestionale aziendale JDE.
  • Stato macchine in tempo reale per interventi immediati.
  • Reportistica in tempo reale.

 

L’ING. STEFANO PATELLI – PLANT MANAGER

ha illustrato gli step in cui si è sviluppato il progetto e la metodologia applicata da brawo:
  • Consapevolezza del monitoraggio continuo.
  • Interventi in tempo reale.
  • Know How condiviso.
  • Incontri periodici.
  • Monitoraggio soluzioni adottate.

La prima tappa
Magazzino Barra: La tracciabilità del prodotto inizia dall’identificazione della materia prima.

La seconda tappa
Taglio Barra: ogni cassone di spezzoni prodotto e identificato e associato al fascio di materia prima. 
 
La terza tappa
Lo Stampaggio a Caldo - Tracciabilitá e gestione stampi: tutte le informazioni tecniche sono gestite da STAIN+ e consultabili a bordo macchina.

La quarta tappa:
Lavorazioni Meccaniche - La gestione informatizzata degli utensili (identificazione, presetting, schede ciclo, riordino automatico in base al piano di produzione).
Lavorazioni Meccaniche - La rilevazione in tempo reale e in automatico di pezzi, fermi, scarti per il controllo centralizzato di tutti i reparti

Desideriamo in primo luogo ringraziare il Sig. Gabriele Gnutti e il Dott. Francesco Musig per la squisita ospitalità offerta, l’ing. Stefano Patelli per l’instancabilità, la disponibilità e la grande professionalità dimostrata e per la perfetta organizzazione del tour nei reparti e tutti gli altri amici di BRAWO che si sono adoperati per la migliore riuscita dell’evento.
Ovviamente il più caloroso ringraziamento lo riserviamo ai tanti partecipanti che hanno condiviso con noi un’esperienza di innovazione e di verifica sul campo di come sia oggi strategico disporre di informazioni certe, integrate e in tempo reale per continuare a rimanere competitivi su un mercato sempre più difficile.
 
Grazie di cuore a tutti

Galleria Fotografica

Condividi